Contenuto principale

Messaggio di avviso

Cosa prevede la sentenza della Corte Costituzionale sulla legge Buona Scuola?

Qui la scheda

Le misure contenute nella legge di bilancio per il mondo universitario, il diritto allo studio, le modalità di accesso all’insegnamento, le lauree professionalizzanti.

Sono alcuni dei temi al centro dell'incontro che si è tenuto oggi al Miur fra la Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli e Anna Azzalin, la Presidente del Cnsu, il Consiglio nazionale degli studenti universitari.
Scopri i dettagli

Contro il coding | Tech Economy
Parlare di "coding" come se la cultura del digitale si riducesse alla manualità dello scrivere codice è propria di chi vuole produrre pigiatasti a cottimo, lavoratori lavoratori a bassa specializzazione e basso costo, intercambiabili.

#NEWS http://www.orizzontescuola.it/valeria-fedeli-nuovo-ministro-dellistruzione/

Valeria Fedeli nuovo Ministro dell’istruzione, ex sindacalista CGIL
Il Presidente Gentiloni ha reso pubblici i nomi della nuova squadra di Governo:

Comunicato RSU d'Istituto

CONSIDERAZIONI DI UNA NUOVA COLLEGA DEL CPIA

    Son entrata in classe stasera! I miei primi nove Sin Sin, sperduti e impauriti, come tutti i bimbi di sei anni conosciuti nel tempo, mi attendevano, per le iscrizioni! Stavano li, seduti, nove piccoli soldatini! Ma a differenza degli altri pulcini, prendevo coscienza che questi non potevo abbracciarli per rassicurarli, non potevo comunicare con la voce per consolarli, perché la mia voce era solo suono, privo di significato.

    Non potevo nemmeno spiegare che la mamma o il papà sarebbero tornati presto, sarebbe stato fuori luogo, la maggior parte di loro peraltro, non vedrà neanche più la propria mamma e l'altra metà l' ha vista morire in modo cruento! Ho balbettato, farfugliato parole semplici per spiegare che ero la loro maestra d'alfabetizzazione! Ma davanti a quel religioso e assordante silenzio, intriso di rispetto e terrore, ho sperato  veramente che il  solo sguardo e il sorriso potessero farmi sentire dalla loro parte e amica! In un istante sono crollate tutte le mie certezze, alla ricerca di coraggio e incoraggiamento più di loro! 18 occhi sgranati mi hanno toccata e colpita, fatto sentire ancora più piccina della mia statura!

    Così dopo una  tempesta di sentimenti inattesi è scaturita la sfida e la voglia di farcela! Il desiderio di trovare strategie didattiche empatiche ed efficaci! Ho trattenuto il fiato e per mia fortuna ho trovato il sostegno, una vera stampella, nella collega più esperta, che ha colto e taciuto, rendendosi complice e intervenendo per darmi il tempo di ritrovare me stessa!

    Cari colleghi non so se anche a voi sia capitato, ma io ho voluto farvi questa confidenza perché veramente spero che, tra i docenti di alfabetizzazione, si crei una tale unione che possa dare forza, potenza ed efficacia al nostro lavoro così delicato e incisivo per le vite che ci vengono affidate! Buon anno scolastico a chi comincia ora, come me e a chi è più esperto e saprà darci l'esempio!

                                                                                                            Simonetta.F