Contenuto principale

Messaggio di avviso

Il Cpia di Lecco "F. De Andrè" è lieto di trasmettere in allegato il Programma del seminario di formazione sull'utilizzo delle ICT nella didattica rivolto agli insegnanti della scuola secondaria di secondo grado realizzato nell’ambito delle iniziative di formazione previste dal PNSD.

Il seminario si svolgerà a Genova nei giorni 01, 02 e 03 dicembre 2021 presso l'Istituto Nautico San Giorgio di Genova.

Il tema conduttore del seminario di formazione sarà la Robotica educativa. Nel corso del seminario il tema della robotica verrà declinato nei seguenti approfondimenti:  Robotica per l'ambiente,  Robotica per le STEAMRobotica per l'inclusione e Robotica per la literacy.

Il seminario  è rivolto nello specifico ai docenti delle scuole secondarie di secondo grado, sia di ambito scientifico che di ambito umanistico, a diversi livelli di competenza, ma con la voglia di mettersi in gioco nell’utilizzo nella didattica delle ICT. Si sottolinea inoltre come la partecipazione a questo seminario residenziale possa essere un’ottima occasione di formazione per i docenti Neoassunti.

Vista la rilevanza dell'iniziativa sarà possibile collegarsi al link 

 la mattinata di apertura di mercoledì 1 dicembre e nel momento conclusivo pomeridiano di  venerdì 3 dicembre e seguire la diretta Youtube

La mattinata di mercoledì 1 dicembre vi saranno interventi di particolare rilevanza. Segnaliamo in particolare l'approfondimento 

 condotto dal professor Roberto Maragliano dal titolo "Coordinate per un Rinascimento scolastico italiano"

 e gli interventi sulla robotica educativa tenuti da:

Daniele Grosso "Ambiente, STEM, robotica: tre obiettivi un percorso circolare"

Andrea Canesi "Dal carro semovente di Leonardo alla robotica educativa

Enza Benigno "La classe ibrida inclusiva e l'innovazione didattica: quali possibili intersezioni"

Emanuele Micheli "Leonardo: l'esperienza del progetto europeo Emedia!"

Nel pomeriggio di venerdì 3 sarà possibile seguire i risultati dei workshop e le conclusione del prof. Roberto Maragliano. 

La registrazione degli interventi rimarrà visibile in rete e potrà essere utilizzata come opportunità di formazione da parte di tutti i docenti interessati e dei cittadini adulti in generale nella prospettiva dell'apprendimento permanente.

Si invita a diffondere questa opportunità trasmettendo questa comunicazione alle scuole, a tutti i docenti e ai cittadini interessati 

Il Progetto “Leonardo visionario” promosso e finanziato dalla Direzione generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l'edilizia scolastica e la scuola digitale del Direttore Generale Dott.ssa Simona MONTESARCHIO  e coordinato dall’Ufficio VI del Ministero diretto da Andrea Bollini si sviluppa sulla base di un accordo di rete tra tre reti di scuole: la Rete ICT della provincia di Lecco e le Reti che fanno capo all’IIS Nautico San Giorgio di Genova e all'ICS di Ozzano nell'Emilia. Sessanta docenti di tre regioni diverse vivranno una situazione in formazione di tre giorni nella quale potranno confrontarsi e intessere reti e relazioni, condividere progetti didattici.

All'indirizzo https://www.leonardovisionario.it/ troverete tutti i materiali prodotti negli eventi già realizzati di Leonardo visionario.

La “Rete di scopo nazionale ICT IdA” nata nel 2017 nell'ambito della RIDAP,  raggruppa 23 CPIA di 13 Regioni (Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna). 

CPIA ADERENTI

CPIA BAT -  CPIA Bari 2  - CPIA di Bergamo 2  - CPIA di Bologna metropolitano -  CPIA di Cagliari  - CPIA di Caserta  - CPIA di Forlì-Cesena  - 

CPIA di Grosseto - CPIA di Lazio 7  - CPIA di Lecco  - CPIA di Lodi - CPIA Napoli città 1 -  CPIA di Oristano -  CPIA di Roma 1  - CPIA Roma 4  -

CPIA di Savona  - CPIA di Siracusa - CPIA di Taranto  - CPIA di Terni  - CPIA di Torino 3  - CPIA di Torino 4 -  CPIA di Treviso  - CPIA di Udine

 

La scuola capofila è stata individuata nel Cpia di Lecco “F. De Andrè”  già snodo formativo per il PNSD.

La Rete di scopo nazionale opera a favore dell’intero insieme del sistema d’istruzione degli adulti e mette a disposizione risorse e servizi per la formazione in ambito ICT.

 

Di seguito il protocollo d'intesa tra Rete di Scopo ICT Ida e INDIRE  PROTOCOLLO D'INTESA

 

Il giorno 28 ottobre alle ore 17:30, presso l'aula magna della Scuola Ciusa in via Meilogu, il Cada Die Teatro metterà in scena per le corsiste e i corsisti del CPIA lo spettacolo “Pesticidio”. Per la sinossi dello spettacolo rimandiamo al link 

http://www.cadadieteatro.com/senza-categoria/pesticidio-2/ 
La rappresentazione sarà seguita dalla proiezione di alcune parti del documentario “Dagli scarti nascon tesori”, in cui vengono interpellate numerose personalità del mondo della cultura e della ricerca della Sardegna su quali siano le migliori strade di studio e lavoro da intrapendere nell’isola.
 Verranno quindi proposti degli spunti di riflessione e di dibattito. 
L’inizio dello spettacolo è previsto per le ore 17,30, l’ingresso alle 17 per l’espletamento delle procedure di sicurezza.
I docenti interessati a partecipare con le classi sono cortesemente invitati a comunicarlo alla Prof.ssa Astolfi alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro sabato 23 ottobre indicando il numero dei partecipanti tra corsisti e accompagnatori. 

Il giorno 28 ottobre alle ore 18 il Cada Die Teatro metterà in scena per le corsiste e i corsisti del CPIA lo spettacolo “Pesticidio”.

Per la sinossi dello spettacolo rimandiamo al link  http://www.cadadieteatro.com/senza-categoria/pesticidio-2/ 

La rappresentazione sarà seguita dalla proiezione di alcune parti del documentario “Dagli scarti nascon tesori”, in cui vengono interpellate numerose personalità del mondo della cultura e della ricerca della Sardegna su quali siano le migliori strade di studio e lavoro da intrapendere nell’isola.
 Verranno quindi proposti degli spunti di riflessione e di dibattito. 
L’inizio dello spettacolo è previsto per le ore 17,30, l’ingresso alle 17 per l’espletamento delle procedure di sicurezza.
I docenti interessati a partecipare con le classi sono cortesemente invitati a comunicarlo alla Prof.ssa Astolfi alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro sabato 23 ottobre indicando il numero dei partecipanti tra corsisti e accompagnatori. 
 

Workshop IMPACT dal titolo "Giovani, integrazione e partecipazione"

che si terrà Giovedì 21 ottobre 2021, dalle ore 15:00 alle ore 18:00 in modalità digitale.


I Workshop IMPACT si collocano all’interno del progetto IMPACT Sardegna – finanziato dal FAMI (Fondo Asilo Migrazione e Integrazione) e promosso dalla Regione Autonoma della Sardegna in collaborazione con una rete di soggetti, tra cui ExFor, IDOS e I.F.O.A. – che si pone l’obiettivo di rafforzare la governance regionale in materia di integrazione e di promuovere l’accesso ai servizi da parte dei cittadini stranieri.

I Workshop IMPACT intendono favorire l’aggiornamento di coloro che a diverso titolo operano nei servizi dedicati direttamente o indirettamente agli stranieri, affrontando i temi più rilevanti connessi al processo di integrazione, tra cui la ricerca del lavoro, l'accesso ai servizi, il diritto alle prestazioni, il supporto alla fragilità, la cittadinanza e la partecipazione alla vita della comunità.

In allegato può trovare una Scheda tecnica contenente tutte le informazioni di dettaglio dell’incontro.

ISCRIZIONE all’evento online tramite il seguente link:
https://www.ifoa.it/evento/giovani-e-integrazione/

Martina Blasi

9-10 novembre.

Prorogata al 20 ottobre 2021 la scadenza per iscriversi a “Epale EduHack. Progettiamo insieme il CPIA del futuro”, la competizione collaborativa promossa da EPALE Italia in collaborazione con EGInA Foligno e la rete di scopo nazionale ITC IdA per favorire l’uso delle nuove tecnologie nella pratica didattica.

L’iniziativa si rivolge ai docenti e agli studenti dei CPIA e degli istituti di secondo grado che erogano percorsi di secondo livello per adulti.

Per partecipare è necessario iscriversi compilando la domanda online:

                               >> Scheda di iscrizione <<

Alcune novità importanti:

- Scadenza prorogata al 20 ottobre 2021

- Con il prorogarsi della scadenza, cambia la data della prima formazione propedeutica, che diventa il 22 ottobre (10.00-13.00), rimangono invariate le date della seconda e della terza formazione: 29 ottobre e 5 novembre, sempre dalle 10.00 alle 13.00.

- La presenza di un rappresentante del territorio nella squadra non è obbligatoria, ma facoltativa e consigliata per la qualità del progetto.

                      >> Scarica il programma completo <<

c.
Si ricorda che:

- Le squadre lavoreranno per progettare insieme di nuovi ambienti di apprendimento per la didattica digitale integrata.

-  Ogni squadra si compone di massimo otto persone delle quali minimo due e massimo quattro docenti, gli studenti e il rappresentante del territorio (quest'ultimo facoltativo ma sarà considerato come criterio di qualità ai fini della valutazione finale del progetto).

Non è necessario essere degli esperti in nuove tecnologie perché le squadre saranno costantemente supportate da mentori che hanno tutte le competenze in questione.

-  L’hackathon è una competizione che si basa sulla cooperazione e la collaborazione!! Le idee e i progetti su cui lavoreranno le squadre saranno a beneficio di tutto il settore dell'istruzione degli adulti.

Vi aspettiamo!

Per approfondire in EPALE:
Materiali e diretta dell'evento di lancio del 24 settembre
Domande frequenti

OBBLIGO ESIBIZIONE  GREEN PASS –CERTIFICAZIONE VERDE IN CORSO DI VALIDITA’ PER I CANDIDATI PRENOTATI ALLE SESSIONI DI TEST SVOLTE IN COLLABORAZIONE CON LA PREFETTURA DI CAGLIARI.

 

Per effetto del D.lgs 122/2021 dall’ 11 settembre 2021 tutti gli esterni per entrare nell’edificio scolastico dovranno esibire un Green Pass – Certificazione verde in corso di validità (inclusi i lavoratori delle ditte degli Enti Locali).
 
I candidati che parteciperanno alle sessioni di test svolte in convenzione con la Prefettura di Cagliari dovranno esibire il green pass.