Contenuto principale

Messaggio di avviso

MARINA CAFÈ NOIR

Festival di letterature applicate | XVI edizione

A SUD DI NESSUN NORD

MIGRANTI E MIGRAZIONI: STORIE IN MOVIMENTO

19-20 aprile 2018 Cagliari

A Cagliari due giornate di incontri, laboratori e testimonianze sul tema delle migrazioni, organizzate dall’Ass. Culturale Chourmo all’interno della XVI edizione del Festival Marina Cafè Noir, in collaborazione con l’Associazione Tusitala, la MEM-Mediateca del Mediterraneo, l’Università degli Studi di Cagliari - Dipartimento Storia e Beni culturali e Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambiente e Architettura, il progetto CosmoMed, il CPIA - Centro Provinciale Istruzione per Adulti Karalis 1.

Tra gli altri, vi segnaliamo i quattro appuntamenti ospitati alla MEM-Mediateca del Mediterraneo (sala eventi 1* piano). In allegato la locandina con tutti i sei appuntamenti.

Giovedì 19:

Ore 16: workshop per operatori dell'accoglienza, a numero chiuso, contatti Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.'Tra spaesamento e resistenza. Il doppio vincolo dell’accoglienza italiana' di Lavinia Bianchi, dottoranda all'Università di Roma3 in Ricerca sociale teoria e applicata, responsabile di un centro di accoglienza per MSNA (Minori Stranieri Non Accompagnati) e di un centro per MSNA vittime di tratta a Latina (LT). L'obiettivo è il racconto di buone pratiche che permettano di progettare percorsi di umanizzazione nel lavoro quotidiano dell'accoglienza.

Ore 18,30: 'Voce alle storie: Scrittura migrante al femminile', del progetto "CPIAce viaggiare", a cura di Daniela Tripodero e Maddalena Brunetti. Un incontro aperto a tutti con testimonianze femminili delle speranze e dei bisogni che spingono al viaggio, talvolta drammatico, dall’Africa subsahariana o dall’Est Europa.

Venerdì 20:

Ore 17: 'Al di qua e al di là del mare', racconti e musica dai laboratori di Cinzia Atzeni e Veronica Chisu  con i beneficiari dei progetti di accoglienza GUS Sardegna e casa Emmaus di Iglesias. Già protagonisti di un intenso incontro per il BiblioPride 2017 organizzato dal MCN con le stesse curatrici, un gruppo di giovani migranti racconterà in più lingue e attraverso la musica e il canto i propri desideri, la nuova vita quotidiana, gli spostamenti e i viaggi, con l'accompagnamento musicale di M Jali Suso e la sua kora e la consulenza di Bhoye Lehmane.

Ore 18,30 'In viazu, musiche d’incontro', video e progetto di Gianluca Gaias e Antonio Congiu con la partecipazione di Mohammed Sanogo e Muhammed Suso, creati attraverso numerosi incontri e laboratori realizzati alla MEM e presentati alla Festa delle biblioteche. 

-- 
Associazione Culturale Chourmo
fb: marinacafenoir | twitter: @marinacafen
29792588 1503957499730813 3292040076732661760 n