Contenuto principale

Messaggio di avviso

L'evento si  terrà venerdì 25 Maggio alle ore 18, a Cagliari presso il foyer del Teatro Massimo. L'evento è  promosso dalle associazioni Genti de Mesu, Karalettura e La Malince Onlus,  in collaborazione con il CLISEL
Una serata di incontro e confronto con Piero Schiavo – attualmente assegnista di ricerca presso la Scuola di Lettere e Beni Culturali di Bologna. Il suo libro,"Insegnare a studenti a zigzag", è il diario di un anno nella scuola degli stranieri: un giovane insegnante di italiano alla prova con studenti difficili, una lezione sui pregiudizi. 
Chi sono e cosa cercano i tanti stranieri, adolescenti “complicati” o semplici adulti che approdano nei CPIA (le scuole degli adulti)? Che cosa vi portano, che cosa vi lasciano? Il libro di Piero Schiavo combatte contro molti pregiudizi, dando voce – una voce ironica, scanzonata ma sempre critica – a tanti personaggi che non siamo abituati ad ascoltare: per differenza di linguaggio, o per indifferenza nell’ascolto. 
Dialogano con l’autore Ilenia Ruggiu, docente universitaria coordinatrice del progetto CLISEL e membro di Cosas (comitato sardo di solidarietà); Roberto Cherchi, CLISEL e Associazione Oscar Romero; Andrea Deffenu, docente Università di Cagliari. 
 
L’evento è realizzato nell'ambito del progetto Equilibrismi, finanziato dalla Regione Sardegna - Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale (LR 1990, N. 46), e promosso da Genti de Mesu, Karalettura e La Malince Onlus, in collaborazione con Lìberos e GUS – Gruppo Umana Solidarietà che attraverso un lavoro di rete intendono migliorare la qualità della vita e favorire l’inclusione sociale dei migranti presenti nell’area metropolitana di Cagliari e paesi limitrofi, sia mediante una valorizzazione del tempo libero e delle culture di provenienza attraverso i libri, sia costruendo e rafforzando le reti di conoscenza con le associazioni presenti sul territorio e le comunità migranti. 
 
Partecipa alla realizzazione dell’evento il CLISEL, progetto che studia l’influenza dei cambiamenti climatici sulle migrazioni e il modo in cui gli enti locali affrontano le sfide poste dalle immigrazioni.
 
Durante la serata sarà inaugurata la postazione bookcrossing del progetto equiLIBRIsmi destinata al Foyer del Teatro Massimo, a disposizione di tutti.
 
Con la speranza di incontrarvi venerdì vi inviamo i nostri più cordiali saluti e alleghiamo la locandina di invito. 
 
 
 
Associazione Genti de Mesu
 

 
Associazione Genti de Mesu
tel. 3337381202 
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.gentidemesu.org
 
 
---------------------------------------